giovedì 4 agosto 2016

Come entra Gesù nella mia vita?

Regnun Christi a Cracovia

da Zenit

«Un giovane potrebbe chiedersi» scrive Giosuè da Cracovia, «dove è Dio nella mia vita? Gesù esiste? A Cracovia vi assicuro che si vedeva nel sorriso di tanti giovani, nell’entusiasmo della loro fede, nella gioia dei loro occhi. In migliaia siamo arrivati a questa GMG e torniamo con una sicurezza che ci sconvolge la vita: Cristo, e solo Lui, è ciò che ricolma il nostro cuore e lo rende capace di grandi cose! Grazie Papa Francesco che ci hai radicati ancor più nella fede, grazie per le tue parole cariche di speranza!».
Queste parole ben sintetizzano le emozioni degli ottanta giovani italiani del Regnum Christi che sono partiti da Firenze, Milano, Padova, Palermo e Roma per partecipare alla Giornata Mondiale della Gioventù a Cracovia, dal 26 al 31 luglio 2016.
Con loro c’erano i Legionari pp. Nicola Tovagliari, Fredi Durán, Riccardo Garzari, Alberto Zanetti, Daniel Mauricio, LLCC; i Consacrati Cecilia Bayón, responsabile organizzativo per il Regnum Christi, Maria Cereceda e Carlos Abad.
Si stima che abbiano partecipato alla GMG circa 2300 membri del Regnum Christi provenienti da tutto il mondo.
Sabato 30 luglio, tutti i membri del Regnum Christi si sono riuniti per la messa, indossando una maglietta rossa con scritto MERCY (misericordia). Ha presieduto la concelebrazione eucaristica p. Andreas Schöggl, L.C. Direttore territoriale per l’Europa occidentale e centrale.
Un incontro speciale a livello internazionale è stato riservato anche a tutti gli ex collaboratori e collaboratrici del Movimento presenti a Cracovia.
Al loro ritorno i ragazzi, alla domanda su cosa gli ha colpiti maggiormente, sottolineano lo spirito di fratellanza fra giovani di diverse nazioni che pur nella diversità di culture condividono gli stessi valori, la gioia e l’allegria contagiosa che li faceva sentire tutti amici senza mai essersi conosciuti, la generosità del popolo Polacco.
Mentre Francesca dice: «Io rientro con la voglia di approfondire la mia fede ancora di più di non aver paura di annunciare Cristo ai miei amici».
Tra gli stand vocazionali, all’interno della stadio, c’erano le Consacrate del Regnum Christi e i Legionari di “Why Not Priest”.
Domenica 31 luglio, mentre si chiudeva, con la concelebrazione eucaristica la Giornata Mondiale della Gioventù a Cracovia, in Polonia, hanno avuto inizio in Messico, con un’altra celebrazione eucaristica le Missioni estive di Gioventù Missionaria.
La sede della prossima Giornata Mondiale della Gioventù sarà Panama!
Galleria fotografica qui: https://goo.gl/uDzQxF
Why Not Priest qui: https://goo.gl/0ZVl8u
Messaggi e discorsi di papa Francesco qui: http://goo.gl/jlfk

Nessun commento:

Posta un commento