lunedì 26 settembre 2016

Lunedì della XXVI settimana del Tempo Ordinario


E sono rimasta li’, sul marciapiede del quartiere povero di Calcutta, 
e ho visto che quella non era l’unica donna che vi giaceva, 
e che veniva mangiata dai topi. 
Ho visto anche che era Cristo stesso a soffrire su quel marciapiede.
Mi sono voltata e sono tornata indietro da quella donna, 
ho cacciato via i topi, l’ho sollevata e, 
siccome non volevano accoglierla in nessun luogo,
io stessa l’ho curata. 
Da quel giorno la mia vita e’ cambiata. 
Da quel giorno il mio progetto e’ stato chiaro: 
avrei dovuto vivere per e con il piu’ povero dei poveri su questa terra, 
dovunque lo avessi trovato.

Madre Teresa di Calcutta

Nessun commento:

Posta un commento