martedì 6 dicembre 2016

Referenzum. Commenti dopo la Grande Sberla (2)



Renzi con-gelato

***

Nozze gay e il resto: i frutti malati del governo
Renzi I, il più laicista della storia repubblicana


di Andrea Zambrano
Prima che Renzi consegni la campanella al suo successore e qualcuno ipotizzi un bis, sarà bene fare un bilancio dell'esecutivo in uscita: dalla scandalosa fiducia sulle Unioni civili all'ok al divorzio breve, passando per gli interventi a gamba tesa in commissione, su tutte le questioni antropologicamente sensibili lo zampino del Governo è stato ovunque. Ecco perché il Renzi I è stato il governo più laicista della storia repubblicana. Guidato da un cattolico simpatico ad alcune gerarchie ecclesiastiche, ma senza legittimazione popolare.

-UNA PAUSA DI RIFLESSIONE di Angela Pellicciari
-UN PAESE IN OSTAGGIO di Ruben Razzante 


***

di Marco Berchi
Maria Elena Boschi
Il discorso della sconfitta di Matteo Renzi, da molti citato come esempio di sincerità e arte oratoria, è invece la spia di un declino della cultura politica del paese. Il premier (ormai ex) non ha compreso che gli italiani non sono arroccati sullo status quo, ma hanno rifiutato il cambiamento proposto da lui, che non ha neppure saputo spiegare.

Nessun commento:

Posta un commento