sabato 19 novembre 2016

Signore, insegnami l’arte dei piccoli passi.

“Insegnami l’arte dei piccoli passi”: la meravigliosa preghiera dell’autore del Piccolo Principe

Antoine de Saint-Exupéry, autore del famosissimo ‘Piccolo principe’ nonché grande aviatore arruolatosi con la marina militare francese durante la Seconda Guerra Mondiale, in un periodo particolare della sua vita, scrisse questa meravigliosa invocazione al Signore per chiedergli un dono raramente invocato: quello della semplicità e della fedeltà pacata e serena nelle piccole scelte di ogni giorno.

Non ti chiedo né miracoli né visioni
ma solo la forza necessaria per questo giorno!
Rendimi attento e inventivo per scegliere
al momento giusto
le conoscenze ed esperienze
che mi toccano particolarmente.

Rendi più consapevoli le mie scelte
nell’uso del mio tempo.
Donami di capire ciò che è essenziale
e ciò che è soltanto secondario.
Io ti chiedo la forza, l’autocontrollo e la misura:
che non mi lasci, semplicemente,
portare dalla vita
ma organizzi con sapienza
lo svolgimento della giornata.
Aiutami a far fronte,
il meglio possibile,
all’immediato
e a riconoscere l’ora presente
come la più importante.
Dammi di riconoscere
con lucidità
che le difficoltà e i fallimenti
che accompagnano la vita
sono occasione di crescita e maturazione.
Fa’ di me un uomo capace di raggiungere
coloro che hanno perso la speranza.
E dammi non quello che io desidero
ma solo ciò di cui ho davvero bisogno.

Signore, insegnami l’arte dei piccoli passi.

Nessun commento:

Posta un commento